it
venerdì, Dicembre 2, 2022
Notizie ScommesseCagliari - Venezia Analisi, Suggerimenti Scommesse, Pronostico 1 – 10 – 2022

Cagliari – Venezia Analisi, Suggerimenti Scommesse, Pronostico 1 – 10 – 2022

Cagliari – Venezia Pronostico 1 – 10 – 2022

Il pronostico per Cagliari – Venezia  (Serie B, giornata 7). Tutte le quote, le partite precedenti, le probabili formazioni con il commento tecnico sulla partita e tutti i consigli per giocare la propria scommessa sulle schedine di oggi Venerdì 1 Ottobre 2022.

Venerdì 1 Ottobre 2022 alle ore 14;00 dentro allo stadio Unipol Domus a Cagliari si affronteranno il Cagliari e  il Venezia.  Entrambe neo retrocesse in Serie B. Partita molto importante per la seconda, che fa molta fatica a fuggire dalla zona retrocessione ed è disperatamente alla ricerca di una vittoria per allontanarsi dalla zona play-out.

Cagliari Analisi Suggerimenti Scommesse Pronostico

Analisi Partite Cagliari Calcio

La neo retrocessa Cagliari si presenta quest’anno in campionato non in grande forma, con 6 gol fatti e quattro reti subite.

Dopo una prima sconfitta con il Bari, attualmente seconda in classifica, la squadra rossoblù riesce a riprendersi ed a raccogliere diverse vittorie contro il Benevento, il Modena ed la squadra del Cittadella.

Attualmente dopo 5 giornate di campionato, il Cagliari è riuscita a vincere tutte le partite in casa eccetto quella contro il Bari. Eccetto che nel caso del Cittadella, tutte le partite giocate fino ad ora dalla squadra rossoblù sono finite con un UNDER 2.5.

Giocando in casa il Cagliari ha perso una sola volta, vincendo due volte,  realizzando un totale di 3 reti fatte ed un totale di 2 gol subiti.

Fuori casa la situazione è meno rosea. Una sola vittoria contro il Benevento, una sconfitta contro la Spal ed un pareggio contro il Como. Il totale è uguale al risultato in casa, tre gol fatti e due reti subite.

I risultati ottenuti fino ad ora non prospettano un campionato molto sereno per la squadra del Casteddu. La difesa rossoblù regge bene agli attacchi delle altre squadre, ma il fatto di essere una ex squadra di Serie A, fa sperare sicuramente di più nel loro gioco. Particolarmente carente è risultato l’attacco, che mostra grandi difficoltà nel raggiungere una conclusione anche contro le squadre di bassa classifica.

Analisi Partite Venezia Calcio

La squadra che fino all’anno scorso giocava in Serie A, esordisce nel campionato di Serie B con una sconfitta 2-1 contro il Genoa anch’essa neo retrocessa in B. Il suo percorso continua con un pareggio contro il Pisa, due sconfitte contro la Spal ed il Benevento ed un altro pareggio contro il Cittadella. Solo contro il Sudtirol i Lagunari riescono dopo non poca fatica a raccogliere finalmente i 3 punti tanto agognati, con una partita finita 2-1.

Attualmente dopo sei giornate di campionato, la squadra arancio verde si trova in 16 

posizione in classifica con 5 punti totali guadagnati.

Delle partite giocate 4 su 6 sono finite con un UNDER 2.5, mentre le restanti 2 partite sono finite con un UNDER 3.5. La situazione per quanto riguarda le quote GOL e NOGOL è simile, 4 partite su 6 sono finite con un GOL da entrambe le squadre mentre 2 partite sono finite con un NOGOL.

Se dovessimo guardare solo le statistiche fuori casa, l’avventura del Venezia in Serie B non starebbe andando così male. Infatti nelle classifiche delle squadre in trasferta i leoni alati si presentano in 9 posizione, appena 2 dietro il Cagliari. La situazione in casa invece è drammatica, nonostante il vantaggio dell’essere la squadra ospitante, il Venezia è ultima.

Il rapporto gol fatti/subiti è 5 a 9 in totale. A confermare la prestazione carente dei Lagunari in casa basta guardare i gol fatti/subiti che sono 2 a 5, e confrontarli con quelli realizzati/subiti fuori casa che sono 3 a 4.

In generale la squadra non va bene, per essere arrivata in Serie B da poco dopo una breve permanenza in Serie A. Si nota la grande difficoltà con cui affronta le altre squadre, sembrando quasi una squadra proveniente dalla Lega Pro. Attualmente sul bordo della zona retrocessione, alla squadra basterebbero pochi punti per allontanarsi da essa ed assicurarsi la salvezza per quest’anno.

Venezia Analisi Suggerimenti Scommesse Pronostico

Cagliari – Venezia Suggerimenti Scommesse 1 – 10 – 2022

I dati supportano una vittoria della squadra di casa, di conseguenza ci sentiamo di consigliare la vittoria per il Cagliari quotata 1.86. Storicamente però le due squadre hanno spesso pareggiato ed in particolare il Venezia quest’anno ha dimostrato di essere una squadra molto più tenace quando si trova in trasferta. Per questo motivo per più cauti anche 1X a quota 1.24. In aggiunta, i rossoblu hanno dimostrato in questo campionato di avere una difesa solida contro una vasta gamma di attacchi. Quindi riteniamo probabile il NOGOAL a quota 1.81. Per lo stesso motivo, ai più audaci ci sentiamo di consigliare il UNDER 2.5 come moltiplicatore aggiuntivo.

Cagliari – Venezia Precedenti 1 – 10 – 2022

22.05.22 SA Venezia-Cagliari 0-0

01.10.21 SA Cagliari-Venezia 1-1

10.04.04 SB Venezia-Cagliari 1-2

16.11.03 SB Cagliari Venezia 2-2

26.01.03 SB Venezia Cagliari 3-0

05.11.02 SB Cagliari Venezia 1-0

14.04.01 SB Cagliari Venezia 2-1

19.11.00 SB Venezia Cagliari 2-2

13.02.00 SA Venezia Cagliari 3-0

26.10.99 SA Cagliari Venezia 1-1

Cagliari – Venezia Statistiche 1 – 10 – 2022

  • Solo 4 delle ultime 10 partite disputate tra queste due squadre sono finite con un UNDER 2.5.
  • Di queste 6 partite solo una è finita con un OVER 3.5.
  • Eccetto che in una occasione, la squadra di casa ha sempre vinto o al massimo ha pareggiato. Solo in una occasione la squadra ospitata è riuscita a vincere la partita.
  • Frequenti sono i pareggi, 4 partite su 10 sono finite senza un vincitore.

Cagliari Notizie Squadra 1 – 10 – 2022

Settimana nera per il Cagliari ed in particolare per l’allenatore della squadra, Fabio Liverani. 

Il tecnico questa settimana ha dovuto affrontare la morte della moglie Federica, già malata da tempo. I due si conoscevano dai tempi della scuola ed hanno due figli, Mattia e Lucrezia.

Numerosi sono stati i messaggi di conforto per il Mister rossoblu, in seguito ne riportiamo alcuni.

Dalla società:

“Il Cagliari Calcio si unisce al dolore di mister Liverani per la perdita di Federica” ha scritto, sempre su Twitter, la società sarda. A Liverani è indirizzato anche il messaggio della Lazio, dove giocò dal 2001 al 2006. “La S.S. Lazio esprime profondo cordoglio a Fabio Liverani per la prematura scomparsa della moglie e partecipa al grande dolore dei figli Mattia e Lucrezia per la scomparsa dell’amata madre.”

Dal presidente della Serie B:

 “Mauro Balata e le associate della Lega si stringono a Fabio Liverani, ai suoi figli e alla sua famiglia per la prematura scomparsa dell’adorata moglie e mamma Federica.”

Dal Perugia Calcio:

“Il Presidente Santopadre e tutto l’AC Perugia Calcio esprimono il proprio cordoglio a mister Fabio Liverani per la perdita prematura della cara moglie. A lui e ai figli Mattia e Lucrezia un forte abbraccio!”

Ultime Partite Cagliari

Inizio di campionato tiepido per il Cagliari che pareggia contro il Como 1-1. La partita ha visto da subito i rossoblu in difficoltà per un gol di Mancuso su cross di Blanco al 19’. Fortunatamente per il Casteddu la situazione viene salvata da Pereiro negli ultimi minuti della partita con un gol al 93’.

Migliora invece la situazione durante la seconda giornata. La squadra sarda si risveglia e per la maggior parte del primo tempo il Cittadella si trova a dover difendere aspramente la propria area di tiro. Come nella partita contro il Como, il Cagliari subisce un gol nel primo tempo, ad opera di Asencio su un cross lunghissimo di vita. La partita prosegue col pressing rossoblu, le occasioni di tiro sono tante costringendo Kastrati a farsi in quattro per non perdere il vantaggio. Solo al 72’ arriva il pareggio, Mancosu riesce ad anticipare l’uscita del portiere avversario su un cross di Luvumbo portando la partita all’1-1.

Appena 15 minuti dopo, al 87’ arriva il gol della vittoria. Milico con un passaggio filtrante riesce a permettere a Makoumbou di ignorare la difesa avversaria, quest’ultimo con un rapido giro su se stesso mette a segno la rete del 2-1.

Successivamente è il turno dello Spal. Partita molto interessante per entrambe le squadre e certamente molto combattuta. L’equilibrio viene disturbato col rosso dato a Di Pardo, che rompe il gioco del Casteddu. Puntualmente pochi minuti dopo, al 37’ arriva il gol per lo Spal, ad opera di La Mantia su cross di Zanellato.

Uno spiraglio per la rimonta arriva nel secondo tempo, al 63’ al Cagliari viene assegnato un rigore. Purtroppo Lapadula la tira troppo centrale e rasoterra, la palla incontra i piedi di Alfonso che aveva sbagliato a prevedere il tiro dell’avversario, finendo comunque fuori porta.

La partita continua ed il Cagliari ce la mette davvero tutta ma l’uomo in meno si fa sentire davvero, davvero troppo. Arriva così la prima sconfitta della squadra sarda in questo campionato di Serie B.

Altri 3 punti arrivano per il Cagliari dopo la partita contro il Modena. Al 28’ Rog regala ai rossoblu il gol del vantaggio. Vantaggio che non perderanno più per il resto della partita. Ottima la partita della difesa sarda che puntualmente anticipa l’attacco dei canarini, impedendogli di trovare una conclusione.

La partita contro il Benevento parte molto lenta, con le due squadre più impegnate a studiarsi che a portare a segno qualche rete, la monotonia del primo tempo verrà interrotta solo un paio di volte da alcune belle parate di un Paleari piuttosto in forma. 

Il secondo tempo invece vede il Cagliari molto più dominante, il primo gol arriva al 54’ ad opera di Lapadula, che anticipa in uscita Paleari, attirando su di sé le ire della tifoseria giallorossa. La seconda rete arriva invece al 83’ ad opera di un Luvumbo entrato in partita da pochi minuti. Unica nota dolente l’espulsione per doppio rosso di Obert.

L’ultima partita giocata dal Cagliari la vede contro il Bari, partita con un primo tempo decisamente noioso. Nessuna delle due squadre riesce a fare breccia nella difesa avversaria, ed il primo tempo passa con i portieri delle due squadre praticamente fermi. Al 77’ il Bari passa in vantaggio grazie ad un sombrero Maita – Cheddira che permette a quest’ultimo di realizzare la rete del 1-0. Oltre alla sconfitta arriva il rosso per Pucino, dopo delle parole di troppo rivolte verso l’arbitro.

Nel complesso il Cagliari ha dimostrato che quest’anno ha una difesa molto solida in questo campionato, non allo stesso livello risulta l’attacco, che realizza gol più per errori avversari che per giocate proprie. La perfomance della squadra è sicuramente da migliorare e non è all’altezza di una ex squadra di Serie A. Poteva comunque andare peggio.

Cagliari Statistiche 1 – 10 – 2022

  • 5 partite su 6 sono finite con un UNDER 2.5.
  • Ben 4 partite su 6 sono finite con il NOGOAL.
  • La squadra sembra performare ugualmente sia in casa che fuori. In entrambi i casi i gol sono 3:2.

Prossime 5 Parite Cagliari Calcio

07.10. Serie B 20:30 Genoa-Cagliari

15.10. Serie B 14:00 Cagliari-Brescia

20.10. Coppa Italia 21:00 Bologna-Cagliari

24.10. Serie B 20:30 Ascoli-Cagliari

29.10. Serie B 14:00 Cagliari-Reggina

Cagliari Probabili Formazioni 1 – 10 – 2022

  • Cagliari (3-5-2): Aresti, Baselli, Marin, Deiola, Goldaniga, Keita, Zappa, Pereiro, Obert, Walukiewicz, Strootman, Carboni.
  • Allenatore: Liverani

Cagliari Venezia Campionato Serie B Analisi Suggerimenti Scommesse Pronostico

Venezia Notizie Squadra 1 – 10 – 2022

Si dividono le strade del Venezia e quella dell’attaccante bosniaco Mizra Hasanbegovic. Infatti la società ha deciso di risolvere il contratto che ha col giocatore. In seguito riportiamo il comunicato ufficiale dei lagunari:

“Il Venezia FC comunica di aver raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto del calciatore Mirza Hasanbegovic.

Dopo aver siglato 7 gol nella stagione 2020/21 con la Primavera, Hasanbegovic nella scorsa stagione è andato in prestito al ND Gorica e al GS Kallithea per poi debuttare con la maglia del Venezia in Coppa Italia contro l’Ascoli nella stagione 2022/23.

Tutto il Venezia FC augura a Mirza le migliori fortune per il futuro.”

Ultime Partite Venezia

Brutto inizio di campionato per il Venezia che la vede sconfitta 2-1 contro il Genoa, squadra con cui militava in Serie A la stagione scorsa. La squadra sembra particolarmente fuori forma, ipotesi che sembra essere confermata guardando la partita successiva contro il Sudtirol.

Dopo minuti e minuti di poca azione in cui nessuna delle due squadre riusciva ad avere la meglio sull’altra arriva al 60’ il primo gol del Sudtirol in Serie B. Goal realizzato da Odogwu su cross di Carretta. Il pareggio arriva al 83’ dove una serie di passaggi rasoterra tra Cuisance e Pohjanpalo permettono al primo di tirare in rete. Realizzando il goal del 1-1.

La partita però viene decida da Curto, che con un errore madornale segna un autogol, regalando la vittoria al Venezia

Anche le giornate successive procedono male: 1-1 contro il Cittadella. 0-2 contro il Benevento, 2-0 contro lo Spal ed un 1-1 contro il Pisa.

I leoni alati fino ad ora hanno incontrato solo squadre di metà classifica ad eccezione del Pisa che è ultima, eppure l’unica vittoria che sono riusciti a conseguire è stata contro il Sudtirol unicamente a causa di un autogol. Nel complesso la situazione sembra grigia per la squadra che continua con performance dopo performance grandemente al di sotto delle aspettative.

Venezia Statistiche 1 – 10 – 2022

  • 4 partite su 6 sono finite con un UNDER 2.5.
  • Delle due partite finite con un OVER 2.5 una (Sudtirol) è stata a causa di un autogol.
  • Il Venezia ha performato molto peggio in casa che in trasferta fino ad ora con un rapporto gol fatti/subiti 2-5 rispetto ad un modesto 3-4 fuori casa.

Prossime 5 Partite Venezia Calcio

08.10. Serie B 14:00 Venezia Bari

14.10. Serie B 20:30 Venezia Frosinone

22.10. Serie B 14:00 Brescia Venezia

29.10. Serie B 14:00 Venezia Ascoli

06.11. Serie B 16:15 Como Venezia

Venezia Probabili Formazioni 1 – 10 – 2022

  • Venezia (3-5-2): Bertinato, Ullmann, Makadji, Remy, Busio, Leal, Peretz, Pecile, Tessmann, Mikaelsson, Aramu, Nani
  • Allenatore: Soncin

Latest News

Related news