domenica, Luglio 3, 2022
Τributo I 15 Migliori Calciatori Stranieri di Sempre

I 15 Migliori Calciatori Stranieri di Sempre

Dal 1980 in poi arrivano in Italia giocatori – fenomeni veri – che hanno cambiato la storia dei club che investirono su di loro. Andiamo a scoprire I quindici migliori calciatori stranieri che hanno militato il campionato di Serie A. Da Maradona a Zico e da Ronaldo a Zidan, ecco la top 15 degli stranieri in Serie A.

1. Diego Armando Maradona

Forse anche il migliore nella storia del calcio. Ha vestito la maglia del Napoli dal 1984 al 1991 ed e’ diventano l’idolo dei tifosi partenopei. Il Pibe de Oro ha conquistato con gli azzuri due Scudetti, una Coppa UEFA, una Copa Italia e una Supercoppa Italiana. 259 presenze condite da 115 gol, l’ argentio e’ il terzo marcatore di sempre della storia del Napoli dietro solo a Marek Hamsik e Dries Mertens.

1984-1991 Napoli 188 / 81

Che Maradona fosse un genio, nessun dubbio è possibile. E che i geni siano un tantino squinternati di cerebro è risaputo e ammesso da sempre. – Gianni Brera

Maradona non è stato solo il più grande calciatore, ma anche il più onesto. Era un modello di buon comportamento in campo. Rispettava tutti, dai top-player ai calciatori ‘normali’. Era sempre tartassato dai falli e non si lamentava mai, non come alcuni attaccanti di oggi. – Paolo Maldini

 [Maradona] è il calcio, è il pallone, come se ci fosse la sua faccia su quella sfera che gira. – Francesco Totti

2. Ronaldo

Il Fenomeno sbarca in Europa dal Cruzeiro (Brazile) nel 1994.. Dopo due anni con la maglia den PSV Eindhoven, nel 1996 passa al Barcelona. Massimo Moratti lo porta all’ Inter nell’ estate del 1997, anno in cui vince il Pallone d’ Oro. Nella prima stagione con i nerazzuri segna 34 reti in 47 partite, vincendo la Coppa UEFA. Dopo anni si trasferisce al Real Madrid e torna in Italia nel gennaio del 2007 per il Milan, ultima esperienza italiana.

1997 – 2002 Inter  68 / 49
2007-08 Milan 20 / 9

È il miglior attaccante che abbia mai visto, nessuno ha mai avuto la sua velocità d’esecuzione. Ronaldo è il mio eroe, mi sono sempre piaciuti Zidane, Ronaldinho e Rivaldo ma Ronaldo è il migliore di tutti – Leo Messi

Senza esitazioni, Ronaldo è il miglior giocatore con cui abbia giocato. Aveva una tale facilità di controllo. Era il numero uno. Ogni volta che mi allenavo con lui, vedevo qualcosa di diverso, di nuovo, di bello. Ecco quello che differenzia un buon giocatore da un giocatore straordinario – Zinedine Zidane

3. Cristiano Ronaldo

Assolutamente uno tra i migliori nella storia del calcio, con fisico da atleta superiore ed eccellente nel gioco aereo. Basta solo un occhiata sui titoli conquistati in carriera tra Manchester Uniter e soprattuto Real Madrid da protagonista. Cinque palloni d’ Oro, cinque Champions League, 450 gol in 438 presenze con I biancos.

2018 a oggi Juventus 86 / 72

4. Zinedine Zidane

E’ arrivato alla Juventus nel 1996 e ha chiuso al 2001 con 31 gol e 212 presenze, vincendo con la maglia bianconera due scudetti, una Supercoppa italiana, una Coppa Ιntercontinentale, una Supercoppa Europea, piu’ due Palloni d’ Oro nel 1998 e nel 2000.

1996 – 2001 Juventus 151 / 24

5. Ronaldinho

Dal 2008 al 2011 il fuoriclasse Brasiliano ha vestito la maglia del Milan ed era gia riconosciuto come uno dei migliori giocatori a livello mondiale. Il rossonero ‘dinho’ ha disputato in tutto 76 partite mettendo a segno 20 reti e conquistando un Scudetto e una Spercoppa italiana.

2008 – 2011 Milan 76 / 20

6. Michel Platini

‘’Le Roi’’. E’ arrivato alla Juventus nel 1982 all’ eta’ di 27 anni. Ha vestito la maglia bianconera per 224 partite segnando 104 reti in tutte le competizioni. Con la Vecchia Signora ha vinto tre palloni d’ Oro (1983, 1984 e 1985) una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea, due scudetti ed una Coppa Italia. Ha vinto anche gli europei nel 1984.

1982 – 1987 Juventus 147 / 68

Lo abbiamo preso per un pezzo di pane: ci abbiamo aggiunto molto caviale ma se lo è meritato”. – Gianni Agnelli

7. Zico

Arthur Antunes Coimbra oppure Zico oppure ‘’Pele’ bianco’’. Assolutamente uno dei calciatori brasiliani piu’ forti di tutti I tempi. Arriva in Italia nel 1983 per l’ Udinese con la quale ha giocato 54 partite segnando 30 reti in tutte le competizioni.

1983 – 1985 Udinese 39 / 22

8. Marco Van Basten

Arriva al Milan dall’ Ajax (a un costo di 1.75 miliardi di lire) nel 1987 e rimane in maglia rossonera fino al 1994-95, anno del suo ritiro. Ancora oggi viene riconosciuto come dei attacanti piu forti della storia del calcio. Ha segnato 125 gol in 201 presenze, mettendo in bacheca quatro Scudetti, quatro Supercoppe italiane, due Supercoppe europee, due Coppe intercontinentali, tre Coppe dei Campioni e tre palloni d’ Oro (nel 1988, 1989 e 1992). Ha vinto anche il Campionato europeo con l’ Olanda nel 1988.

1987 – 1995 Milan 147 / 90

9. Zlatan Ibrahimovic

Arriva alla Juventus dall’ Ajax nel 2004. Fino ad oggi ha vestito anche le maglie dell’ Inter e del Milan conquistando in totale sei Scudetti (i due con la Juventus revocati dal calciopoli) e tre Supercoppe italiane. Miglior giocatore straniero in Serie A nel 2004-05, 2007-08, 200-8-09, 2010-11 e 2011-12, miglior calciatore dell’ anno in Serie A nel 2007-08, 2008-09 e 2010-11, capocanonnoniere nel 2008-09 e 2011-12, ha un posto sul Hall of Fame del Milan.

2004 – 2006 Juventus 70 / 23
2006 – 2009 Inter 88 / 57
2010-11 Milan 29 / 14
2011-12 Milan 32 / 28
2020 ad oggi Milan 33 / 24

10. Ricardo Kaká

Ricardo Izecson dos Santos Leite, detto Kaká. Arriva in Italia nel 2003 all’ eta’ di 21 anni per il Milan. In sei anni con la rossonera segna 104 gol in 307 partite e vince una Champions League, uno Scudetto, una Supercoppa UEFA, un Mondiale per club e un Pallone d’ Oro (2007). Nel 2009 passa al Real Madrid e torna al Milan per una sola stagione nel 2013-14.

2003 – 2009 Milan 193 / 70
2013-14 Milan  30 / 7

Kaka? Un mostro! Era ovunque, velocissomo, quasi immarcabileJavier Zanetti

L’ avversario piu’ difficile da marcare? Kaka’, Sembrava che andasse con un passo continuo e che era facilmente controllabile. Poi all’ improviso ti frefava con un’ accelerazione impressionanteEsteban Cambiasso.

11. Lotar Matthaus

Arriva all’ Inter nel 1998 ed e’ diventato subito il leader nel centrocampo della squadra di Trapattoni che ha vinto lo Scudetto dei record nel 1989-90, mentre l’anno successivo ha conquistato il Mondiale con la Germania e il Pallone d’ Oro. Con l’ Inter in quatro anni ha segnato 53 reti in 153 partite. Senz’ alto uno dei centrocampisti piu’ completi della storia del calcio.

1988 – 1992 Inter  115 / 40

Il miglior avversario che abbia avuto in tutta la mia carriera, credo che basti questo per definirlo.“ – Diego Armando Maradona

12. Pavel Nedved

Dal 1996 al 2009, indosando le maglie della Lazio e della Juventus, ha conquistato tre Scudetti, due Coppe Italia, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa UEFA, cinque Supercoppe italiane, una Serie B e il Pallone d’ Oro nel 2003.

1996 – 2001 Lazio 138 / 33
2001 – 2009 Juventus 247 / 51

13. Gabriel Omar Batistuta

Nel 1991 arriva in Italia tra le fila della Fiorentina. Ha vestito la maglia viola per nove anni (sul palco alla Hall of Fame) segnando 207 reti in 332 presenze, vincendo una Coppa italia e una Supercoppa italiana. Nel 2000 passa alla Roma e nel capitale vince lo Scudetto. In due anni e mezzo in giallorosso segna 33 reti in 87 patite. Nel gennaio del 2003, a fine carriera, gioca anche per sei mesi all’ inter (12/2). È il quarto miglior realizzatore straniero di tutti i tempi del Campionato italiano, dietro Nordahl, Altafini e Hamrin.

1991 – 2000 Fiorentina 269 / 167
2000 – 2003 Roma 63 / 30
2003 Inter 12 / 2

14. Xavier Zanetti

Parliamo del record-man di presenze nella storia dell’ Inter, un simbolo della storia recente del club nerazzuro. Ha indosato la maglia del club Milanese per 20 stagioni consecutive e ha conquistato tutto. Una Champions League, cinque Scudetti, una Coppa UEFA, un mondiale per club, quatro Coppe Italia e altretante Supercoppe  italiane.

1995 – 2014 Inter 615 / 12

15. Andrei Shevchenko

L’ Ucraino e’ una degli attacanti piu’ forti che abbiamo mai visto in  Serie A. Ha vestito la maglia del Milan dal 1999 al 2006, segnando 175 gol. Nel suo palmare troviamo il Pallone d’ oro nel 2004, una Champions League, uno Scudetto, una Coppa italia e due Supercoppe europee.

1996 – 2002 Milan 208 / 127
2008 – 2009 Milan 18 / 0

Latest News

Related news